Bullismo: fragilità, socializzazione ed educazione dei giovani di oggi

ASSOCIAZIONE MONTESSORI PARMA presenta

“BULLISMO: fragilità, socializzazione ed educazione dei giovani di oggi”

“Per bullismo si intendono tutte quelle azioni di sistematica prevaricazione e sopruso messe in atto da parte di un bambino/adolescente, definito “bullo” (o da parte di un gruppo), nei confronti di un altro bambino/adolescente percepito come più debole, la vittima.

Secondo le definizioni date dagli studiosi del fenomeno, uno studente è oggetto di azioni di bullismo, ovvero è prevaricato o vittimizzato, quando viene esposto, ripetutamente nel corso del tempo, alle azioni offensive messe in atto deliberatamente da uno o più compagni…” (Credits: Telefono Azzurro)

Una recente indagine nelle scuole superiori italiane ha evidenziato che un ragazzo su due subisce episodi di violenza verbale, psicologica e fisica e il 33% è una vittima ricorrente di abusi.

Manifestazione di un vero e proprio malessere sociale, il bullismo va affrontato attraverso la prevenzione in famiglia, nella scuola ed in tutte le istituzioni sociali ed il recupero dei giovani coinvolti (persecutore e vittima).

Associazione Montessori Parma organizza la conferenza

“Bullismo: fragilità, socializzazione ed educazione dei giovani di oggi”

di cui relatore principale sarà il noto sociologo, psichiatra e scrittore,               Professore Paolo Crepet, per capire meglio gli aspetti di questo fenomeno in crescita.