Alzheimer: la malattia e la memoria

ALZHEIMER: CHE COS’E’

La malattia di Alzheimer è la causa più frequente di demenza. Rappresenta la terza causa di morte nei paesi occidentali. E’ determinata da una lenta perdita di cellule nervose (neurodegenerazione) in tutte le aree della corteccia cerebrale, in relazione alla deposizione di aggregati proteici insolubili. Vi è un raggrinzimento globale del tessuto cerebrale.

 ALZHEIMER E MEMORIA

La maggior parte delle persone associa la malattia di Alzheimer e altre forme di demenza alla perdita della memoria – in realtà non è l’unica cosa che accade e qualche volta nemmeno la più importante.

Ci sono tre problemi di memoria associati alla demenza: il primo coinvolge l’apprendimento di nuove informazioni e gli altri due coinvolgono il ricordo di informazioni già apprese.

Quali sono le memorie danneggiate??

  • Memoria episodica: la capacità di ricordare gli episodi personali della propria vita: man mano che progredisce la demenza si possono dimenticare cose accadute il giorno prima, la settimana prima…poi l’anno prima
  • Memoria semantica: riguarda le info relative al mondo (il vocabolario, il nome di vostro nipote, la capitale del Belgio…) Queste info sono state apprese nel passato e inserite nella memoria, tuttavia non è facile recuperarle senza aiuto!